Fantastiche Visioni. Si alza il sipario sulla XI Edizione

Lug 16, 2021

La Kermesse - realizzata grazie anche al con il contributo del Comune di Ariccia - offre al pubblico diciotto giorni di spettacoli. Si inzia stasera con il debutto assoluto della nuova creazione site specific All’Inferno
di Redazione

Fantastiche visioniSelve oscure, labirinti incantati, acrobazie oniriche, scrigni segreti: le Fantastiche Visioni con i loro viaggi immersivi e spettacolari tra i giardini seicenteschi del Palazzo Chigi tornano ad Ariccia, in provincia di Roma, dal 16 luglio al 13 agosto con 18 giorni di spettacolo. Un’immersione spettacolare nell’Italia, tra letteratura, colori, patrimonio e cultura, per un percorso sul filo delle parole di Dante e Ariosto, tra le suggestioni visive della Compagnia dei Folli, accompagnati dalle note di Nando Citarella & i Tamburi del Vesuvio e le risate offerte da due mattatori come Paolo Conticini e Marco Falaguasta.

«Risate, emozioni e sogni. Sono queste le parole chiave di Fantastiche Visioni 2021 – spiega il direttore artistico, Giacomo Zito – un’edizione che traccia un disegno poetico dell’Italia, della sua grandezza e della spinta a ripartire dal territorio, dalle sue ricchezze, dal suo patrimonio. È un viaggio nel tempo – in un luogo unico che del tempo è custode – che attraversa 700 anni di storia e cultura, passando da Dante, ad Ariosto, dal visionario cavalleresco dei folli, alla musica popolare, fino a toccare gli anni Ottanta, ormai (quasi) anch’essi storia condivisa. Fantastiche Visioni 2021, grazie alla collaborazione di istituzioni e privati, è un’immersione nell’immaginario collettivo per far dialogare mondi distanti e diverse generazioni, con un fil rouge che ci caratterizza da anni: la bellezza, la spettacolarità, l’inedita suggestione, il gioco, in poche parole, la magia del Teatro».

Fantastiche Visioni 2021 apre i battenti questa sera con il debutto assoluto della nuova creazione site specific All’Inferno, un progetto di rilettura scenica diretto e ideato da Giacomo Zito ispirato al capolavoro del padre della lingua italiana, di cui ricorre il settecentesimo anniversario della morte. Il Parco di Palazzo Chigi come una suggestiva selva oscura, dove evocare un aldilà con analogie del nostro travagliato frangente storico, e dove il viaggio interiore del poeta fiorentino diventa metafora universale, esistenziale e poetica, per indagare sulla crisi dell’identità dell’individuo di fronte al male, declinato in tutte le sue manifestazioni più violente e dolorose. Sempre nel Parco seicentesco – reduce dal successo raccolto negli anni passati – dal 28 luglio ore 19:30, tornerà Labirinto d’Amore – Orlando furioso nel Parco Chigi in Ariccia, lo spettacolo che utilizza il principesco giardino per far rivivere le più famose trame del poema di Ludovico Ariosto, rivisitate e adattate per creare un caleidoscopico labirinto nel quale il pubblico incontra i cavalieri, le gentili donzelle e i maghi protagonisti dell’opera cinquecentesca.

Alternati agli spettacoli prodotti da Arteidea Eventi e Servizi, altri quattro eventi – sempre presso Parco Chigi, a ingresso gratuito su prenotazione – allieteranno il pubblico, selezionati per produrre un’attraente alchimia tra divertimento, emozione, musica e tradizione: il 24 luglio ore 21 la Compagnia dei Folli sarà ospite di Fantastiche Visioni con Il Cavaliere Errante, spettacolo di grande suggestione visiva. Sarà poi la volta di Paolo Conticini, che salirà sul palco il 31 luglio ore 21 con La Prima Volta, e a seguire il 6 agosto ore 21 Nando Citarella & i Tamburi del Vesuvio, con Museca, offriranno una raffinata antologia musicale di grande impatto popolare. Conclude il programma venerdì 13 agosto ore 21 il divertente one man show di e con Marco Falaguasta, che getta uno sguardo ironico e disincantato sul passato di quei ragazzi, spensierati e felici negli anni ‘80, che ora sono diventati genitori, in questi tempi pieni di incertezze ma anche di progresso e connettività: Neanche il Tempo di Piacersi.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest