I paradisi covid free nel mondo. Quali sono?

Gen 28, 2021

Sono pochissimi i paesi al mondo scampati alla pandemia. Tra questi c'è l'arcipelago polinesiano che conta centomila abitanti. E due isole italiane
di Redazione

I paradisi covid free nel mondoI paradisi covid free nel mondo sono pochi. Tra questi c’è l’aricipelago delle Tonga. Tonga è uno tra i pochi paesi al mondo dove la pandemia non è ancora arrivata. Nel regno polinesiano – composto di 173 isolette di cui un quarto disabitate nel mezzo dell’Oceano Pacifico a sud di Samoa – nessun contagio da nuovocoronavirus.  «Lo scorso anno – spiega Fekitamoeloa Utoikamanu, alto rappresentante delle Nazioni Unite per i Paesi meno sviluppati – ha chiuso subito i confini e non ha permesso i viaggi in alcun modo». Essere riusciti a tenere il Covid-19 lontano dal territorio nazionale ha avuto però un costo elevato in termini di ricadute economiche per gli abitanti. «l turismo era fondamentale per l’economia – spiega Utoikamanu – ed è crollato». Un aspetto questo che ha colpito anche altri Stati del Pacifico scampati al nuovo coronavirus, come Kiribati, Nauru o le Fiji.

E come se non bastasse, da ormai quasi un anno migliaia di tongani restano dispersi nel mondo senza poter rientrare in patria. «Sono cominciate piccole operazioni dalla Nuova Zelanda ma i numeri sono davvero limitati – spiega Utoikamanu – Parliamo infatti di poche centinaia di persone». Soltanto poche realtà, oltre l’arcipelago delle Tonga, i paradisi covid free nel mondo sono pochi. Vuoi per una popolazione limitata, vuoi per la scaltrezza dimostrata nella chiusura fin dallo scorso gennaio dei confini, adesso oltre che luoghi incantevoli e piccoli paradisi terrestri, sono anche posti liberi dalla pandemia. Tra questi ci sono Kiribati, Palau, Nauru e Tuvalu. Stessa cosa non può dirsi per le Isole Salomone e per le Marshall, che hanno fatto registrare i primi casi di Covid alla fine dello scorso ottobre. Oppure per Samoa e l’Antartide, anche loro purtroppo stanno facendo i conti con il nuovo coronavirus. Tornando in Italia, ci sono due realtà isparmiate dal virus, sono Alicudi e Ginostra nell’arcipelago delle Eolie. Qui i tamponi recentemente fatti alla popolazione locale, nell’ambito del piano di test rapidi predisposto dalla Regione, non hanno infatti riscontrato in questi mesi neanche un positivo.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.