Via libera alla mobilità green su due ruote con Rent&Fit

Lug 8, 2020

di Redazione

Secondo il Rapporto Isnart-Legambiente, nel 2019 oltre 20 milioni di appassionati in Italia hanno viaggiato in bicicletta e i numeri sono destinati a crescere nella prima estate post Covid-19. L’emergenza sanitaria ha infatti rinnovato l’amore per le due ruote. Dall’e-bike a quella tradizionale, la bici è un mezzo di trasporto ecologico, che permette di stare all’aria aperta, salvaguardando sicurezza, salute e forma fisica. Questa riscoperta traccia un nuovo trend per le imminenti vacanze estive, che saranno all’insegna del cicloturismo. Così, per rispondere al desiderio di spostamenti sostenibili e sicuri, nasce rentandfit.com, l’unica piattaforma made in Italy interamente dedicata al noleggio delle biciclette che sostiene la mobilità green, in vacanza come in città.

Fondata da Pierluigi Casolari e Marco Donadelli, Rent&Fit mette in contatto noleggiatori di biciclette selezionati, inclusi negozi specializzati e strutture ricettive che offrono il servizio di noleggio e utenti. Il mondo delle due ruote si apre così a nuovi utilizzatori. Rent&Fit è una startup innovativa a vocazione sociale, che guarda sia all’impatto ambientale, offrendo mezzi di trasporto green, sia a quello sociale, ponendo l’innovazione digitale a supporto delle realtà e dell’economia locali. Il noleggio di biciclette muove, infatti, 200 milioni all’anno in Italia e sono tantissimi coloro che lo preferiscono all’acquisto per ragioni economiche e di praticità, specialmente in vacanza. Per chi ha bisogno di una bici per periodi limitati, che siano 24 ore o una settimana, il noleggio è la soluzione ideale.

«Come imprenditore e cicloamatore, volevo fare qualcosa per dare impulso alla mobilità sostenibile – afferma Pierluigi Casolari, Ceo e co-founder di Rent&Fit – e che fosse al tempo stesso a basso a contatto, in tempi in cui il distanziamento sociale resta un obbligo in città come in vacanza. I noleggiatori di bici hanno due problematiche principali: visibilità e organizzazione delle prenotazioni. Così, insieme a Marco Donadelli, abbiamo dato vita a Rent&Fit, un modo per aiutare una parte importante di un settore, quello turistico, che è in difficoltà e che rappresenta ben il 13 per cento del Pil italiano».

Il noleggio è semplice e immediato. Se si è alla ricerca di una bici, sarà sufficiente accedere al sito di Rent&Fit, selezionare la zona per il noleggio, i giorni di utilizzo e il tipo di bicicletta. A disposizione un’ampia gamma di modelli di alto livello: bici elettriche, per fare più chilometri con meno sforzo, mountain bike, per gite in montagna o in mezzo al verde, e citybike, per dire addio a code e assembramenti sui mezzi pubblici. Dopo aver scelto la soluzione più adatta alle proprie esigenze, basta effettuare il pagamento tramite carta di credito e recarsi presso il noleggiatore per iniziare a pedalare in tutta tranquillità. Per i noleggiatori è altrettanto semplice farsi trovare: visibilità a livello nazionale garantita senza costi d’iscrizione né canoni mensili. Il servizio è già attivo in Trentino Alto Adige, Lombardia e Veneto, che insieme intercettano oltre il 50 per cento del movimento cicloturistico in Italia. Rent&Fit sarà disponibile a breve nelle altre regioni italiane e punta a espandersi presto anche all’estero.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.