Precipita dal quarto piano. Muore operaio a Ostia

Giu 4, 2020

di Redazione

precipita dal quarto pianoTragico incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Ostia, sul litorale romano. Un operaio italiano di 59 anni è morto dopo essere precipitato dal quarto piano di una palazzina dove erano in corso dei lavori di ristrutturazione.

L’uomo è stramazzato al suolo scivolando da un’altezza di circa dieci metri ed è morto sul colpo. Tutti i soccorsi sono stati inutili. Sul luogo della tragedia sono intervenuti immediatamente i Carabinieri del nucleo radiomobile di Ostia e in nucleo di polizia giudiziaria della procura di Roma. Così è immediatamente scattato il sequestro del cantiere. L’operaio viveva a poche centinaia di metri dal cantiere ed era a fine turno di una giornata molto calda. Sul posto è giunta anche la Asl. Ma per il lavoratore non c’è stato scampo. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trasportato poche ore dopo al Policlinico Gemelli per l’autopsia. Nel primi quattro mesi dello scorso anno erano state trentacinque le morti bianche in tutta la regione, nello stesso arco di tempo del 2020 sono state diciassette, ma non bisonga dimenticare che il lockdown ha bloccato i cantieri dai primi giorni di marzo.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest