«Fermiamo la discarica a Monte Carnevale»

Gen 21, 2020

I residenti della Valle Galeria manifestano in Campidoglio: «Non avete il diritto di avvelenarci»
di Al. Van.

«Fermiamo la discarica a Monte Carnevale»La cava di Monte Carnevale come discarica di Roma? I residenti dicono no. E dopo le manifestazioni dei giorni scorsi nella valle Galeria oggi ribadiscono il concetto in Campidoglio. «Uniti si lotta la Valle non si tocca», «vergogna», «Ci state rompendo i polmoni da più di cinquant’anni», «Non avete il diritto di avvelenarci», «Non vogliamo un’altra Malagrotta»: slogan e striscioni riempiono la piazza. Fischietti e sacchetti di spazzatura fanno da cornice ai circa cinquecento cittadini – compresi i bambini delle scuole – che chiedono ai vertici del Comune di stoppare il progetto. «Siamo disposti a tutto pur di non fare realizzare un’altra Malagrotta – dice Monica Polidori del Comitato della Valle Galeria – Dopo tanti anni si sente tanta rabbia, non facciamola esplodere.  Stiamo aspettando una risposta della sindaca alla nostra richiesta di incontro. Siamo qui per dirle no alla discarica a Monte Carnevale e chiederemo un consiglio straordinario perché vogliamo sapere se e quando inizierà la bonifica della Valle Galeria ancora mai attuata e pretendiamo una gestione virtuosa dei rifiuti a Roma».

Tra i manifestanti c’è anche il presidente della commissione parlamentare Ecomafie, Stefano Vignaroli. «La scelta di monte Carnevale è sbagliata sia dal punto di vista politico che tecnico. Farò di tutto per sottolineare le incongruenze tecniche di questa scelta che secondo me non andrà in porto». In piazza pure l’attore Ricky Tognazzi: «La Valle Galeria ha già dato – ha detto – lo fa dal dopoguerra. Un’altra discarica lì non è giusta, quella zona non se la merita». Da parte sua il Campidoglio fa sapere che tutti gli aspetti tecnici relativi alla fattibilità della nuova discarica valutati nell’eventuale conferenza dei servizi. Intanto l’Assemblea Capitolina a breve potrebbe votare due mozioni presentate dalle opposizioni contro la discarica a Monte Carnevale. La maggioranza dei 5 Stelle è spaccata e c’è il forte rischio che gli esponenti pentastellati contrari alla discarica di Monte Carnevale votino uno o entrami i documenti delle opposizioni. Mettendo così la sindaca nella scomoda posizione di vedere andare in frantumi una sua scelta. Perché quelle mozioni impegnerebbero Virginia Raggi a ritirare la delibera di giunta sulla discarica a Monte Carnevale. Un’eventualità con conseguenze politiche  tutte da decifrare.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest