I single italiani per Natale si regaleranno un viaggio

Dic 17, 2019

Il sondaggio di SpeedDate.it rivela che il 35 per cento di uomini e donne acquisteranno un pacchetto vacanze
di Silvia Morini

Non devono mai affrontare grandi spese al supermercato, non devono nemmeno preoccuparsi di mantenere una famiglia E poi ancora. Trascorrono gran parte del tempo fuori casa, così che anche le bollette ne risentono positivamente. In cosa spenderanno i single per lo shopping natalizio? A rispondere a questa domanda è un nuovo sondaggio di SpeedDate.it. Su un campione di mille uomini e mille donne, di età compresa tra i 18 ed i 57 anni, le percentuali più significative riguardano il mondo femminile: il 38 per cento delle donne ha acquistato o acquisterà un viaggio.

«Le donne amano visitare posti nuovi e preferiscono più degli uomini destinare il loro budget per acquistare pacchetti vacanze – dice Giuseppe Gambardella, fondatore di SpeedDate.it e di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo – scegliendo hotel lussuosi oppure optando per i viaggi avventura più adrenalinici». Al secondo posto delle preferenze femminili c’è lo sport e il benessere con il 27 per cento delle intenzioni di acquisto, ripartite tra l’acquisto di pacchetti di bellezza (14 per cento), abbonamenti a palestre o circoli sportivi (10 per cento). Al terzo posto troviamo gli eventi con il 26 per cento delle intenzioni di acquisto, ripartite tra biglietti per teatri, cinema e concerti (13%). Solo nelle percentuali più basse, si inseriscono invece le spese per l’abbigliamento e gli accessori (9 per cento) e l’oggettistica (6 per cento).

Anche per gli uomini prevale quest’anno l’acquisto di beni esperienziali, ma i loro acquisti vengono ripartiti in maniera più omogenea. I viaggi si collocano anche per loro al primo posto, ma con una percentuale minore. Mentre sono più alte rispetto alle donne le spese per sport e benessere. Come per le donne, al terzo posto sul podio degli uomini si collocano gli eventi con il 20 per cento delle intenzioni di acquisto, ripartite tra biglietti per teatri, cinema e concerti (10 per cento). Ed anche per loro si inseriscono solo nelle percentuali più basse le spese per i beni materiali, preferendo i prodotti tecnologici, l’abbigliamento e gli accessori. Mediamente – includendo quindi sia le preferenze femminili che quelle maschili – vediamo dunque il seguente risultato sul podio dello shopping di Natale 2019 dei single: i viaggi al primo posto con il 35% delle preferenze, lo sport e il benessere secondo con il 28,5 per cento delle preferenze, e gli eventi in terza posizione con il 18,5 per cento.

 

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest