Il Colosseo festeggia Augusto. Lunedì ingresso gratuito

Set 20, 2019

I luoghi di straordinaria bellezza liberamente accessibili da romani e turisti per tutta la giornata di lunedì 23 settembre
di Giancarlo Narosi

il colosseo festeggia augustoTutto pronto per festeggiare il Dies Natalis di Augusto. Lunedì 23 settembre il Parco archeologico del Colosseo festeggia con l’ingresso gratuito l’imperatore che nacque proprio sul colle Palatino il ventitré di questo mese del 63 A.C. Per la ricorrenza il Parco ha stabilito di tenere aperti per tutto il giorno e gratuitamente, i siti Super Casa di Augusto, Casa di Livia, Aula Isiaca con il Museo Palatino, nei quali è possibile ammirare alcuni tra i massimi capolavori dell’arte di età augustea.

L’ingresso, nel rispetto del contingentamento, è previsto dalle 9 alle 17 e trenta. «Vogliamo rendere il parco del Colosseo un luogo sempre più accessibile a tutti, turisti e cittadini romani. Per questo, in occasione del giorno di ingresso gratuito che abbiamo voluto coincidesse con quello della nascita del figlio più famoso del colle Palatino, Ottaviano Augusto, abbiamo deciso di aprire gratuitamente anche i luoghi legati alla figura dell’imperatore – commenta il direttore del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo – Luoghi non solo di eccezionale bellezza ma anche fortemente simbolici, nei quali si possono cogliere lo spirito e l’atmosfera di quell’eccezionale periodo storico».

Nel Museo Palatino sono infatti ospitate le enigmatiche statue delle Danaidi in marmo nero antico e le splendide lastre di terracotta policroma che ornavano il complesso del tempio di Apollo Palatino, inaugurato dal primo imperatore nel 28 A.C. E inoltre due eccezionali sculture in marmo greco, raffiguranti delle ali spiegate in volo, forse relative a una statua di Vittoria, rinvenute nel corso di recenti scavi e risalenti anch’esse molto probabilmente all’epoca augustea. Direttamente collegata al tempio di Apollo è la Casa di Augusto, che conserva pitture raffinatissime, tra cui quelle del famoso studiolo dell’imperatore. Ugualmente interessanti le decorazioni pittoriche della Casa di Livia, appartenuta alla moglie dell’imperatore, e quelle della cosiddetta Aula Isiaca: gli affascinanti dipinti con motivi egittizzanti che vi si possono ammirare, connessi al culto della dea Iside, appartenevano probabilmente anch’essi a una ricca abitazione di epoca augustea. I siti augustei del Palatino, insieme agli eccezionali reperti esposti al Museo Palatino, posso essere ammirati anche on-line, nella sezione «Mirabilia» del sito.

L’ingresso sarà gratuito e valido per l’intera giornata dalle ore 8.30 alle 19. La biglietteria chiude un’ora prima. L’ingresso sarà gratuito anche: venerdì 4 ottobre, Giornata della pace della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse. E poi ancora lunedì 4 novembre, Giornata dell’Unità Nazionale. Giovedì 21 novembre, Giornata mondiale della filosofia. Mercoledì 18 dicembre, Giornata internazionale dei migranti. Il prossimo lunedi 23  rimarranno chiusi al pubblico il Criptoportico Neroniano, la Domus Transitoria, Santa Maria Antiqua con Oratorio dei Quaranta Martiri e Rampa Domizianea. Inoltre sarà limitato il percorso di visita al II ordine del Colosseo con la chiusura dell’esposizione permanente Il Colosseo si racconta.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest