venerdì, Ottobre 18

Nuovo look per la stazione ferroviaria di Frosinone


«Stazioni come porte di accesso, sempre più connesse con porti e aeroporti»

di Sivia Morini

Nuovo look per la stazione ferroviaria di FrosinoneLa stazione ferroviaria di Frosinone si rifà il look. E’ grazie a un progetto di riqualificazione integrato tra Comune e Ferrovie dello stato che l’intera area presto avrà un aspetto totalmente rinnovato. Con l’obiettivo di fornire una nuova offerta intermodale, l’accordo – siglato nei giorni scorsi – prevede il potenziamento della connessione della stazione con il sistema della mobilità urbana. Previsto poi il riassetto delle aree esterne, una completa riqualificazione estetico funzionale con nuovi spazi per servizi destinati alle persone che viaggiano e ai cittadini. In particolare, gli interventi riguarderanno il fronte sud che avrà a una nuova zona di accesso e scambio intermodale e il ponte pedonale di collegamento e distribuzione dei servizi ai diversi livelli del fabbricato di stazione.

«Il progetto di rigenerazione – ha commentato Gianfranco Battisti Amministratore delegato di Ferrovie Italiane – è in linea con quanto prevediamo di realizzare nel nostro Piano Industriale di Gruppo da qui ai prossimi cinque anni. Abbiamo l’ambizione di migliorare la vita delle persone che quotidianamente scelgono i nostri servizi per spostarsi dalla provincia alle grandi aree urbane. Le stazioni, porte di accesso del nostro Paese, saranno sempre più connesse con i porti e gli aeroporti del territorio, garantendo così un sistema integrato e sostenibile di servizi per la mobilità collettiva».

«Stiamo per cambiare il volto di un intero quartiere all’interno del quale si collocheranno nuove infrastrutture e zone di nuova socialità – ha detto il sindaco del capoluogo ciociaro, Nicola Ottaviani -. La stazione diventa così il centro della città, posta tra due grandi realtà metropolitane, Roma e Napoli, grazie a questo importante progetto portato avanti in sinergia con Rfi»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.