Sequestro di beni per 400mila a Mentana

Giu 28, 2019

di Redazione

Sequestro di beni per 400mila a MentanaBeni per 400mila euro sono stati sequestrati a un 45enne di Mentana, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, attualmente ai domiciliari. I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno dato esecuzione a un provvedimento emesso dal Tribunale di Roma, su richiesta della Procura di Tivoli.

Le indagini patrimoniali hanno consentito di accertare che l’uomo, arrestato il 2 ottobre del 2018, insieme con altre diciassette persone, perché ritenuto responsabile di un ingente traffico di sostanze stupefacenti, avesse la disponibilità, per interposta persona, di beni, il cui valore è risultato sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati al fisco, tali da farne presumere la provenienza illecita.

Così sono stati sottoposti a sequestro un immobile, le quote di una società a responsabilità limitata proprietaria di un bar, quattro veicoli, tre conti correnti e due depositi postali. La misura patrimoniale costituisce l’ultimo atto di una complessa indagine che ha portato nel corso del 2018, tra Fonte Nuova, Mentana e Monterotondo, all’arresto complessivamente di quaranta persone per violazione della normativa in materia di stupefacenti e al sequestro di 500 grammi di cocaina, nonché di 17mila euro in contanti.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.