sabato, Luglio 20

Sblocca cantieri. Sindacati scendono in piazza


L’appuntamento è per martedì 28 in Piazza Montecitorio

di Redazione
«Cgil, Cisl, Uil hanno indetto per il prossimo martedì 28 maggio a Roma, in Piazza Montecitorio a partire dalle 9.30, una giornata di mobilitazione per costringere il Governo a rivedere le proprie posizioni sui contenuti delloSblocca Cantieri». Lo fanno sapere i segretari Confederali di Cgil, Cisl, Uil, Giuseppe Massafra, Andrea Cuccello, Tiziana Bocchi.«A seguito dell’audizione dello scorso 6 maggio presso il Senato della Repubblica, dove abbiamo presentato gli emendamenti inerenti il Decreto Legge 18 aprile 2019 n. 32, Sblocca Cantieri – si legge nel comunicato degli esponenti sindacali – è emersa la volontà comune di mettere in campo tutte quelle iniziative utili per scongiurare una approvazione legislativa, prevista entro il 17 giugno, che riteniamo pericolosa nel settore degli Appalti pubblici, con ripercussioni sulle lavoratrici e sui lavoratori in tema di sicurezza e corretta applicazione contrattuale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.