I botti di Capodanno sono pericolosi per gli animali

Dic 31, 2021

Le ottanta associazioni animaliste chiedono ai sindaci di intervenire per evitare l'ennesimo scempio di buonsenso a danno delle persone e degli animali
di Redazione

i botti di capodannoChi era presente, ricorderà la scena. Chi non c’era, ricorderà le immagini trasmesse in televisione degli storni abbattuti a migliaia, sulle vie del centro di Roma, dai botti di Capodanno scorso. Una strage da non dimenticare, secondo la Federazione italiana associazione diritti animali e ambiente che -fa sapere con una nota- chiede ai sindaci di intervenire, con ordinanze mirate, per tutelare gli animali (e per ridurre le occasioni di assembramento nel pieno della quarta ondata pandemica) vietando l’utilizzo di articoli pirotecnici in occasione delle festività.

«Possibile – si chiede in una nota la Federazione che riunisce oltre ottanta associazioni di protezione animale, grandi e piccole – che ogni anno si debba assistere, come minimo, al triste spettacolo dei feriti che intasano le unità di pronto soccorso nella notte di San Silvestro, alle morìe di animali selvatici come gli storni di Roma, alle conseguenze spesso letali della fuga o del panico indotto negli animali da compagnia solo perché qualcuno non rinuncia a baloccarsi con aggeggi pericolosi e rumorosi? Ai sindaci, che ben conoscono le esigenze concrete dei propri territori, chiediamo di valutare interventi opportuni per evitare l’ennesimo scempio del buonsenso a danno delle persone e degli animali. Nell’immediato solo i primi cittadini possono prevenire o limitare i danni. A medio termine -sottolinea ancora la Federazione- stiamo studiando con gli uffici legali di Gaia animali e ambiente, Leidaa e Oipa un’iniziativa legislativa per disciplinare l’uso di articoli pirotecnici, nel rispetto della direttiva 2013/29/UE, e tutelare al meglio l’incolumità delle persone e degli animali».

Della Federazione italiana Associazioni diritti animali e ambiente fanno parte come fondatrici: Ente nazionale protezione animale, Lega antivivisezione, Lega italiana difesa animali e ambiente, Lndc – Animal protection, Organizzazione internazionale protezione animali. Come federate: A…mici felici e altri amici, Asav., Aae Conigli, AiutiamoFido, Amici animali Onlus, Amico gatto onlus, Amo gli animali onlus, Anima equina, Anima meticcia, Animal aid Italia, Animal equality, Animalisti italiani onlus, Anita, Anpa, Arca colonia felina della Piramide onlus, Arca amica, Arca della Valle, Ass. difesa animali Arco (Ada), Associazione vegani italiani (Assovegan), Balzoo, Bauckingham palace, Big brother, Camminiamo insieme, Cani e mici per amici, City angels, Collettivo animalista, Como scondinzola, Compassion in world farming Italia, Con Fido nel cuore, Cuori e zampe, Diamoci la zampa, Dna animale, Earth, Eolo a 4 zampe, Essere animali, Filippo semplicemente amore, Frida’s friends, Gaia Italia, Gattini cerca casa gli amici di Luigi, Gli amici del Pratone di Lissone, Green house, Humane society international Italia, Iapl Italia, I cani di Anna, I favolosi cani Ottanta, Impronte amiche, Italian horse protection, Le orme onlus, L’unione fa la forza, Mondo gatto, Noi animali, Oasi degli animali, Oita – save the pets, Ombre a quattro zampe, Pacav Progetto aiuta un cane a vivere, Pandora Tortona Odv, Podenco’s angel rescue, Pro parco onlus, Progetto no macello, Progetto Islander, Randagi per caso, Rifugio del micio, Rifugio Hermada, Samu Italia, Sos Gaia, Sos Levrieri, Tartamondo, Una luce fuori dal lager, Universo Di Maio, Voce animale, Zampe d’oro, Zampette felici. Sono legate da un patto di scopo: la Lega abolizione Caccia, la Lega italiana protezione uccelli, la Federazione nazionale pro natura, Marevivo e Wwf.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest