lunedì, 24 Febbraio

Giorno: 7 Febbraio 2020

Nel Sahel centrale milioni di persone soffrono la fame

Nel Sahel centrale milioni di persone soffrono la fame

Sociale
Il numero di persone che si trovano ad affrontare una critica mancanza di cibo e di opportunità di sostentamento vitale nel Sahel centrale, soprattutto in Burkina Faso, Mali e Niger, è aumentato in un anno a causa degli shock climatici, dei conflitti e del loro impatto sulle comunità: sono diventati la principale causa di insicurezza alimentare. Secondo la Fao (Food and agriculture organization), l'Unicef (Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia) e il Wfp (World food programme), la situazione potrebbe peggiorare durante la stagione di magra, in estate. In Burkina Faso, in particolare, il numero di sfollati interni oggi è sei volte superiore a quello di gennaio 2019. «Se non agiamo ora, un'intera generazione è a rischio», ha dichiarato Chris Nikoi - direttore regionale del WFP in Africa