lunedì, 24 Febbraio

Mese: Gennaio 2020

«Party sicuro, acqua in bocca». Al via l’iniziativa di Villa Maraini

«Party sicuro, acqua in bocca». Al via l’iniziativa di Villa Maraini

Cronaca e Attualità
Al via oggi dalle 22 alle 2 di notte a piazza Bologna, la campagna di alcol test gratuiti «Party sicuro, Acqua in Bocca, ideata da Villa Maraini-Cri e supportata da Autostrade per l'Italia in risposta alla crescente escalation di morti in strada a causa di abuso di alcol e droga. «L'alcol è una delle cinque grandi droghe che l’umanita consuma dai tempi di Noè e il fatto che sia legale non vuol dire che non faccia male. Il test fatto in strada è un modo intelligente di fare prevenzione e soprattutto riduzione del danno, perché le prediche servono a poco - ricorda Massimo Barra, fondatore di Villa Maraini Cri - Il progetto prevede uscite serali periodiche nella Capitale, per l'intero 2020, così da testare più giovani possibili, andando in strada là dove c'è movida e consumo di alcol». «L
Nel Lazio persi più di quattromila posti di lavoro

Nel Lazio persi più di quattromila posti di lavoro

Economia e Lavoro
Sono più di 4.000 i posti di lavoro persi a Roma e nel Lazio nell’ultimo anno. Una perdita che si va a sommare al crollo degli investimenti pubblici (-16,2% contro un -3% a livello nazionale) e privati, al rincorrersi di politiche a breve termine, alla crisi e alle delocalizzazioni di grandi aziende, a un’occupazione sempre più precaria e a basso costo. Basti pensare che il 36,6% dei contratti attivati lo scorso anno è stato di un solo giorno e che negli ultimi 5 anni le retribuzioni medie del settore privato sono aumentate di appena l’1%, pari a soli 5 euro di mensili. E' la Uil del Lazio a lanciare l'allarme. La situazione sembra non risparmiare alcun settore: dall’edilizia, alle municipalizzate, alla grande distribuzione, all’agroalimentare, alla vigilanza privata, ai settori assicurati
Lo scorso anno la polmonite ha ucciso 800mila bambini, uno ogni 39 secondi

Lo scorso anno la polmonite ha ucciso 800mila bambini, uno ogni 39 secondi

Politica e Società
Aumentando gli sforzi contro lotta alla polmonite si potrebbero evitare quasi 9 milioni di morti infantili per polmonite e altre gravi malattie. Lo rivela una nuova analisi, condotta in occasione del primo Forum globale sulla polmonite infantile a Barcellona - organizzato da nove principali organizzazioni sanitarie e per l'infanzia - Unicef, Save the Children, ISGlobal , Every Breath Counts, Fondazione la Caixa, Bill & Melinda Gates Foundation, Usaid, Unitaid e Gavi/the Vaccine Alliance. Mentre secondo una ricerca della Johns Hopkins University, l'aumento delle cure contro la polmonite e dei servizi di prevenzione potrebbe salvare la vita di 3,2 milioni di bambini al di sotto dei cinque anni. La polmonite è causata da batteri, virus o funghi; i bambini lottano per riuscire a respira
Il reinserimento lavorativo delle persone con disabilità

Il reinserimento lavorativo delle persone con disabilità

Interventi
Favorire il reinserimento e l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, attraverso la promozione di azioni integrate. L’obiettivo del protocollo d'intesa siglato nei giorni scorsi tra la Regione Lazio, Inail, Cgil Cisl e Uil, parti datoriali e organizzazioni rappresentative delle persone con disabilità, è chiaro e ambizioso: realizzare progetti personalizzati di reinserimento, concordati con i servizi del collocamento e sostenuti con le risorse messe a disposizione dall'Istituto assicuratore. Per ciascun piano l’Istituto nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro potrà erogare  fino a un massimo di 150mila euro. I fondi potranno essere utilizzati per eliminare le barriere architettoniche, per adeguare postazioni di lavoro oppure per attività di formazione destinata al
Le donne al voto. Terracina ricorda Clementina Caligaris

Le donne al voto. Terracina ricorda Clementina Caligaris

Politica e Società
Il 30 gennaio 1945, mentre il Nord del Paese è ancora sotto l’occupazione nazifascista, il Consiglio dei Ministri presieduto da Ivanoe Bonomi, su proposta di Palmiro Togliatti e Alcide De Gasperi, discute e finalmente decide la concessione del voto per le donne italiane. Il decreto sarà emanato il successivo primo febbraio. Otto mesi dopo - per la prima volta - tredici donne entrano a far parte di una istituzione politica nazionale, la Consulta per la Costituente, un parlamento transitorio che si riunisce a Palazzo Montecitorio nominato dai partiti del Cln in attesa delle prime libere elezioni politiche dopo la fine della dittatura mussoliniana. Una di quelle donne era Clementina Caligaris, originaria di Vercelli, la terra delle mondine, per venti anni maestra elementare a Sezze prima di e
Come riciclare i Raee. Ecco le risposte di Remediapervoi.it

Come riciclare i Raee. Ecco le risposte di Remediapervoi.it

Cronaca e Attualità
Quali sono le diverse tipologie di rifiuti elettrici e le relative modalità di raccolta e recupero? Comprendiamo tutti i benefici derivanti dalla loro corretta gestione? Questo le domande alle quali Remedia - Consorzio leader nella gestione eco-sostenibile dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Raee), pile e accumulatori esausti - risponde lanciando remediapervoi.it, sito web completo e semplice dedicato ai cittadini, con tante sezioni informative, infografiche, dati, notizie, iniziative e pratiche da cui prendere spunto, ma anche una parte ludica per apprendere l'abc della raccolta dei rifiuti tecnologici. Si può cercare l'isola ecologica più vicina o, con il «riciclometro», conoscere il valore degli oggetti d’uso quotidiano come uno smartphone. In Italia si ritiene ch
Emergenza smog. Nel 2019 tante le città italiane fuorilegge

Emergenza smog. Nel 2019 tante le città italiane fuorilegge

Politica e Società
In Italia l'emergenza smog è sempre più cronica e si ripresenta puntale ogni anno. A dimostralo i nuovi dati di Mal’aria, il report annuale di Legambiente sull'inquinamento atmosferico in città, che quest'anno scatta una triplice foto sul nuovo anno che si è aperto con città in codice rosso, sul 2019 e sul decennio che ci siamo lasciati alle spalle. Nelle prime tre settimane del 2020 Frosinone e Milano (19), Padova, Torino e Treviso sono i centri urbani che hanno superato per 18 giorni i limiti di Pm10. Male anche Napoli (16) e Roma (15). Un'emergenza che ha segnato anche il 2019, un anno critico sul fronte Mal'aria, con 54 capoluoghi di provincia hanno superato il limite previsto per le polveri sottili (Pm10) o per l'ozono (O3), stabiliti rispettivamente in 35 e 25 giorni nell'anno sol
Valle del Sacco. Sindacati e Unindustria scrivono a Conte e Zingaretti

Valle del Sacco. Sindacati e Unindustria scrivono a Conte e Zingaretti

Cronaca e Attualità
Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec e Ugl, di concerto con Unindustria Frosinone, hanno scritto al Presidente del Consiglio Conte e al Presidente della Regione Lazio Zingaretti per sollecitare interventi per il Sito di Interesse Nazionale della Valle del Sacco. Sindacati e Unindustria chiedono l’adeguamento del perimetro del sito, tenendo conto, in fase di riperimetrazione, esclusivamente delle cause e dei contaminanti che portarono allo stato di emergenza ambientale dell’area, attenendosi ai principi e ai criteri direttivi stabiliti dalla normativa nazionale. Si sottolinea la necessità dell’istituzione di una Cabina di Regia come previsto dal Protocollo d’intesa del 2018. Nel marzo di quell’anno infatti, il Ministro per l'Ambiente Costa e il Presidente della Regione Lazio Zingaretti, fir
«Fermiamo la discarica a Monte Carnevale»

«Fermiamo la discarica a Monte Carnevale»

Cronaca e Attualità
La cava di Monte Carnevale come discarica di Roma? I residenti dicono no. E dopo le manifestazioni dei giorni scorsi nella valle Galeria oggi ribadiscono il concetto in Campidoglio. «Uniti si lotta la Valle non si tocca», «vergogna», «Ci state rompendo i polmoni da più di cinquant’anni», «Non avete il diritto di avvelenarci», «Non vogliamo un’altra Malagrotta»: slogan e striscioni riempiono la piazza. Fischietti e sacchetti di spazzatura fanno da cornice ai circa cinquecento cittadini – compresi i bambini delle scuole – che chiedono ai vertici del Comune di stoppare il progetto. «Siamo disposti a tutto pur di non fare realizzare un’altra Malagrotta – dice Monica Polidori del Comitato della Valle Galeria - Dopo tanti anni si sente tanta rabbia, non facciamola esplodere.  Stiamo aspettando u
Andare a scuola è un lusso. Non alla portata di tutti

Andare a scuola è un lusso. Non alla portata di tutti

Politica e Società
Sembra incredibile, ma accade ancora. In alcune aree del mondo andare a scuola è un lusso non da tutti. Una ragazza adolescente su tre delle famiglie più povere non c’è mai riuscita. Parola dell’Unicef – che attraverso lo studio Addressing the learning crisis: an urgent need to better finance education for the poorest children, realizzato su 42 Paesi con dati disponibili – offre uno spaccato allarmante: il 44 per cento delle ragazze e il 34 per cento dei ragazzi appartenenti al 20 per cento delle famiglie più povere non ha mai frequentato o ha abbandonato la scuola primaria. L'analisi è stata lanciata in occasione dell'incontro dei ministri dell'Istruzione al forum Mondiale sull'Istruzione e in vista dell'incontro annuale del World Economic Forum. Nei paesi presi in analisi, i fondi per l'