sabato, Luglio 20

Giorno: 31 Maggio 2019

Infanzia negata per 750 milioni bambini nel mondo

Infanzia negata per 750 milioni bambini nel mondo

Cronaca e Attualità
Un minore su tre è ancora oggi malnutrito, tagliato fuori dal percorso scolastico-educativo o coinvolto in varie forme di lavoro minorile o violenza, come i bambini soldato o le spose bambine. A lanciare l’allarme è la World Organization for International Relations (Woir), secondo la quale l’infanzia è un diritto negato per 750 milioni di bambini al mondo e la malnutrizione rappresenta il 62% dei casi di mortalità infantile. Stando ai dati della Woir, nel mondo duecento milioni di bambini sotto i cinque anni di età soffrono di malnutrizione e non hanno cibo adeguato per essere in grado di difendersi da malattie facilmente curabili e prevenibili. “Nella maggior parte dei casi non è la malnutrizione in se’ a uccidere - ha commentato il presidente della Woir, Alejandro Jantus Lordi de Sobremo
Legalità e non violenza. Stop ai soprusi sulle donne

Legalità e non violenza. Stop ai soprusi sulle donne

Politica e Società
Legalità e nonviolenza. Questo il binomio della giornata di sensibilizzazione che si è svolta oggi a Ostia, a due passi da Roma. L'occasione è stata proprio la ventesima edizione della «Festa della legalità e della non violenza», organizzata al Teatro del Lido di Ostia e che vede la collaborazione tra il centro antiviolenza «Renata Fonte» di Lecce e l'associazione di genere «Punto D» entrambe parte di Reama - la Rete per l'Empowerment e l'Auto Mutuo Aiuto per le donne che subiscono violenza – di Fondazione Pangea Onlus.   «Ogni violenza sulla donna è una violazione dei diritti umani – ha detto Simona Lanzoni, vicepresidente di Pangea - Oggi la Fondazione e tutta la rete Reama sono qui per costruire insieme una risposta comune al contrasto alla violenza, alla prevenzione e per fa