venerdì, Novembre 15

Giorno: 2 Aprile 2019

Aumentano le denunce per infortuni sul lavoro

Aumentano le denunce per infortuni sul lavoro

Economia e Lavoro
Aumentano le denunce per infortuni sul lavoro, ma calano quelle con esito mortale. A riferirlo è l’Inail, che ha elaborato i dati del mese di febbraio. Numeri provvisori ovviamente, il cui confronto «richiede cautela» perché «soggetti all’effetto distorsivo di punte occasionali e dei tempi di trattazione delle pratiche». «Il confronto su un singolo bimestre – fa sapere l’Inail – potrebbe inoltre rivelarsi poco attendibile rispetto al trend che si delineerà nei prossimi mesi. Per un’analisi più indicativa della tendenza infortunistica, occorre attendere almeno un trimestre». Nel frattempo, le denunce di infortunio sul lavoro presentate all’Istituto nazionale lo scorso mese di febbraio sono state quattromila in più rispetto alle 96.121 del primo bimestre 2018. I dati hanno evidenziano un
Energie rinnovabili. Italia seconda dietro la Svezia

Energie rinnovabili. Italia seconda dietro la Svezia

Cronaca e Attualità
Il mix di combustibili del parco termoelettrico italiano è tra quelli a minore contenuto di carbonio, con una quota di gas naturale tra le più elevate in Europa. L’utilizzo del gas naturale contribuisce a rendere il fattore di emissioni di gas serra per la generazione termoelettrica più bassi. Nel 2017 l'Italia ha fatto registrare la quota di energia elettrica da fonti rinnovabili più elevata tra i principali Paesi europei, seconda solo alla Svezia. Lo dimostra Ispra nel rapporto «Fattori di emissione atmosferica di gas a effetto serra nel settore elettrico nazionale e nei principali paesi europei» che confronta le prestazioni dei parchi termoelettrici dei principali Paesi dell'Unione prendendo in considerazione la composizione dei combustibili utilizzati, l'efficienza di conversione el