sabato, Luglio 20

Mese: Aprile 2019

Primo Maggio a Cittareale per non perdere di vista la ricostruzione

Primo Maggio a Cittareale per non perdere di vista la ricostruzione

Cronaca e Attualità
A distanza di circa tre anni dal grave terremoto che ha colpito il centro Italia, moltissime strutture rimangono ancora inagibili. Si tratta di oltre 2mila scuole, di circa 4mila edifici pubblici, di 60mila abitazioni private. Ricordarlo è un obbligo. Per questo Cgil Cisl Uil regionali hanno deciso quest’anno di celebrare il Primo Maggio a Cittareale, insieme alla Chiesa reatina che ha svolto un ruolo di primo piano nella ricostruzione post sisma. Quattro i punti all’ordine del giorno: Giovani-Lavoro-Ricostruzione-Infrastrutture. “Sono i punti su cui anche nei prossimi anni bisognerà concentrare gli sforzi della società civile, del mondo della politica, delle organizzazioni datoriali e sindacali”, dicono i sindacalisti, ricordando che gli ultimi dati sull’occupazione del Lazio evidenzia
Sicurezza sul lavoro. Dalla Regione Lazio due milioni di euro

Sicurezza sul lavoro. Dalla Regione Lazio due milioni di euro

Economia e Lavoro
Tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori. Sono circa 2 milioni di euro i fondi che la Regione Lazio ha deciso di investire in azioni che coinvolgono diverse attività economiche, dall'agricoltura all'edilizia, dalla logistica, ai servizi, dal manifatturiero al lavoro digitale. Si presenta così il protocollo d'intesa sottoscritto oggi dall’ente di via Cristoforo Colombo con i sindacati e le associazioni datoriali. «A poche ore di distanza dal 28 aprile, Giornata mondiale della Salute e Sicurezza sul lavoro, e dal primo maggio – ha spiegato l'assessore al Lavoro e Nuovi diritti, Claudio Di Berardino - questo protocollo assume un'importanza anche simbolica. I dati del Lazio sono migliori rispetto alla media nazionale, ma noi continuiamo a impegnarci per ridurre la portata di questo
Ad Alatri un aiuto per le famiglie con bambini autistici

Ad Alatri un aiuto per le famiglie con bambini autistici

Cronaca e Attualità
Assistere le famiglie con bambini autistici. Ad Alatri sì può. Per i nuclei familiari ci sarà un contributo economico di massimo 5mila euro erogato a chi ha un Isee pari o inferiore a 8mila euro. Il Distretto socioassistenziale “A” ha pubblicato un avviso per misure di sostegno alle famiglie con minori in età prescolare (fino a sei anni), aventi riconosciute diagnosi di spettro autistico. Le famiglie interessate potranno presentare domanda presso il Comune di residenza entro il 31 maggio 2019 tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, consegna a mano o corriere espresso, compilando il modulo allegato all’avviso pubblico, a sua volta reperibile sul sito del Distretto e del Comune capofila di Alatri. Si tratta della possibilità di accedere a un sostegno per le famiglie che devono af
Earth Day, Oltre 25mila persone alla prima giornata romana

Earth Day, Oltre 25mila persone alla prima giornata romana

Cronaca e Attualità
Oltre 25mila persone hanno preso parte ieri alla prima giornata del Villaggio per la Terra, in programma al Galoppatoio di Villa Borghese fino al 29 aprile, nell'ambito del 49esimo anniversario dell'Earth Day.  «Anno dopo anno questa manifestazione è cresciuta moltissimo - ha detto Kathleen Rogers, Presidente dell'Earth Day Network - fino a diventare l'evento globale che è oggi con un messaggio ormai diventato centrale nella nostra cultura. Siamo fieri di tutto questo». Focus della giornata è stato il Talk « Peace-Metti in campo lo sport», organizzato in collaborazione con il Cortile dei Gentili #BeAlive e Sportmeet, un'occasione per riflettere sul ruolo dello sport e della competizione come valori positivi nella vita e come strumenti di integrazione. «Essere qui è un grande onore ma so
La Città dello sport a Capannelle. Appuntamento il 28 aprile

La Città dello sport a Capannelle. Appuntamento il 28 aprile

Cronaca e Attualità
Domenica 28 aprile alle ore 10:30 la «Città dello Sport» è a Capannelle. Una giornata in cui sarà possibile provare dal vivo discipline come il tiro con l'arco, la boxe, le arti marziali, lo yoga, l’hip pop. Ma anche il rugby e gli sport equestri grazie all'allestimento di un pony village e dimostrazioni di volteggio. Sarà una festa aperta a tutti e gratuita organizzata dal Settore Sport Equestri e dal Comitato Regionale Asi, ente che, nell'anno delle ricorrenze del venticinquennale, è ormai un riferimento dello sport in Italia con oltre centotrenta comitati periferici, diecimila associazioni e oltre un milione di tesserati. Questo appuntamento rappresenta anche un momento di festa che coincide con una ripartenza per Capannelle - dopo lo stop forzato delle corse durato alcuni mesi per u
Il Venticinque Aprile non è una festa a tema libero

Il Venticinque Aprile non è una festa a tema libero

Cronaca e Attualità
Il venticinque aprile non è una festa a tema libero. Il venticinque aprile è l’occasione per ricordare l’orrore della guerra, della dittatura fascista e dell’occupazione militare nazista. Il venticinque aprile è l’anniversario della liberazione da tutto questo. E’ una festa nazionale. Chi prova a sviare e nascondere questo significato, calpesta la memoria di chi ha perso la vita per la libertà. E oltraggia le istituzioni. In una società sempre più esposta alle intimidazioni, alla violenza e alle rivendicazioni delle formazioni di estrema destra, la festa della Liberazione deve essere occasione per una celebrazione inclusiva e pacifica, aperta a chi condivide i valori sui cui si fonda la nostra Costituzione, frutto prezioso della Resistenza. «Il 25 aprile - dicono Cigl, Cisl e Uil
L’effetto Greta si abbatte sul voto delle elezioni europee

L’effetto Greta si abbatte sul voto delle elezioni europee

Politica e Società
L’effetto Greta comincia a farsi sentire anche nel nostro Paese. Stando a un sondaggio condotto da Ipsos per l’European Climate Foundation su duemila italiani tra i 18 e i 65 anni, almeno quattro connazionali su cinque alle prossime elezioni europee vorrebbero votare per partiti che hanno a cuore l’ambiente e la lotta al cambiamento climatico. L’84% dei maggiorenni intervistati infatti vorrebbe che i politici dessero priorità alla protezione della natura e alla sostenibilità agricola, alla riduzione dell'inquinamento dell'aria e al contrasto al riscaldamento globale. Desideri che accomunano varie fasce di età, anche se gli over 60 sembrerebbero essere i più sensibili al tema (oltre il 90%). Nel decidere per chi votare, sempre secondo il sondaggio, l'86% degli italiani ritiene importante
Rispetto del territorio. La rigenerazione urbana di Pico

Rispetto del territorio. La rigenerazione urbana di Pico

Cronaca e Attualità
Novità a Pico in materia di urbanistica. L’amministrazione del piccolo Comune ciociaro ha attivato l’iter per recepire la normativa in materia di rigenerazione urbana, una procedura che porterà alla riqualificazione di interi comparti territoriali e di singole unità immobiliari. Per raggiungere questi obiettivi l’assessore all’Urbanistica Luigi Grossi, in collaborazione con gli uffici comunali, sta elaborando un piano per recepire le istanze degli operatori e dei singoli proprietari immobiliari. Nel dettaglio l’iniziativa vuole incentivare la razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente e promuovere la riqualificazione di aree urbane disorganiche o incompiute, oltre che di edifici residenziali - e non - mediante interventi di demolizione e ricostruzione, adeguamento sismico, effi
Pasqua e Pasquetta, stiamo consumando 453milioni di uova

Pasqua e Pasquetta, stiamo consumando 453milioni di uova

Economia e Lavoro
Sode da mangiare o anche dipinte a mano, di cioccolato oppure di gallina quali ingredienti dei molti prodotti tipici pasquali, sono 453 milioni le uova che stiamo consumando in questi giorni. Lo sostiene l'Università Popolare delle Discipline Analogiche (Upda), sulla base dei dati del centro servizi del Mercato Agricolo Alimentare e della Coldiretti. Al termine del week end pasquale - stando alle stime - avremo divorato 436 milioni di uova di gallina per un giro d'affari di 130 milioni di euro, mentre quelle di cioccolato saranno 17 milioni per un business da 270 milioni. Un totale quindi di 453 milioni di uova per volume complessivo di 400 milioni di euro. Le uova sono quindi le indiscusse protagoniste delle tavole degli italiani. Dalla tradizionale colazione di Pasqua, al pranzo co
Lavoro nero. La ferita aperta che nega diritti e dignità

Lavoro nero. La ferita aperta che nega diritti e dignità

Approfondimenti
Oltre quarantadue mila lavoratori in nero, il 40 per cento del totale rilevato di irregolari. Un fenomeno che solca l’Italia da nord a sud e pone Campania, Puglia, Lombardia, Lazio, Toscana, Emilia Romagna tra le regioni dove l’incidenza del fenomeno è più elevata. Terziario, edilizia, agricoltura e industria i settori merceologici più colpiti. I numeri del «rapporto annuale dell’attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale» dell’Ispettorato nazionale del lavoro dicono che rispetto al 2017, il 2018 si è chiuso con un più 5 per cento di anomalie nelle aziende ispezionate: un’emergenza che continua a negare diritti e a privare di dignità uomini e donne. Complessivamente in tutto il territorio italiano il personale ispettivo dell’Istituto - insieme con quello dei mili