lunedì, Settembre 16

Giorno: 19 Dicembre 2018

Musei statali, quelli di Viterbo i più visitati dopo Roma

Musei statali, quelli di Viterbo i più visitati dopo Roma

Cronaca e Attualità
Dopo Roma c'è Viterbo. Il divario è abissale, ma la provincia è seconda. Parliamo di musei, monumenti e aree archeologiche statali. Quelli di proprietà del Mibact, il ministero dei beni culturali. I dati, on line, riguardano il 2017 e parlano di visitatori e introiti. Su 75 milioni di euro incassati a livello regionale dalle strutture museali e archeologiche statali, 74 sono rimasti nella capitale, un milione a Viterbo. Latina e Frosinone si attestano rispettivamente sui 164 mila euro e 2.552 euro, ovvero – per il frusinate – poco più di niente. In provincia di Viterbo i siti culturali statali sono 20. Dieci a pagamento e dieci gratuiti. Da Villa Giustiniani a Bassano Romano a Palazzo Farnese a Caprarola, da Rocca Albornoz a Viterbo – dove si trova il museo nazionale etrusco – al museo,